Una libreria, da luogo di cultura, diventa così una piccola fabbrica di reti mimetiche in cui uomini, donne e bambini si danno da fare intrecciando piccoli straccetti su maglie di corda. La responsabile della novella fabbrica spiega quante persone si adoperano e quante transitano dalla loro città, Leopoli (Lviv, in ucraino), e che non intendono […]